Carmine, Maria e Gianni con la Nuova Convergenza